• Home
  • Sistema Integrato
  • Termovalorizzatore

l'Impianto

L’impianto di termovalorizzazione rappresenta il fulcro delle attività della Mengozzi Rifiuti Sanitari ed è stato costruito e potenziato seguendo le indicazioni dell’Unione Europea rispetto alle BAT (Best Available Techniques, ossia le migliori tecniche disponibili sul mercato) al fine di aumentarne l’efficienza e di ridurre al minimo gli impatti ambientali.
Il termovalorizzatore è costituito da due linee gemelle di incenerimento che, funzionando alternativamente, permettono un’ attività continua con una linea in esercizio e l’altra ferma per controlli e manutenzione.
L’incenerimento è affidato ai due forni a tamburo rotante del volume di 90 m3 ciascuno. La totale combustione, tanto dei rifiuti solidi che liquidi (circa il 15% del totale), è garantita dalla regolazione in automatico delle arie primarie e secondarie.
L'impianto di recupero energetico in grado di immettere nella rete elettrica circa 2,8 MW. Un’ulteriore sezione di recupero delle calorie residue dei fumi di combustione consente l’alimentazione di una pompa di calore per produrre freddo d’estate e caldo d’inverno. Il sistema di trattamento fumi ha un efficienza in grado di mantenere le emissioni in atmosfera ben al di sotto dei limiti previsti dalle autorizzazioni e dalla normativa italiana e comunitaria.
Nell’impianto tutto è monitorato in continuo grazie a una sofisticata sala di controllo dove gli operatori possono gestire l’intero processo ed intervenire per ottimizzarlo.
Oltre ai controlli periodici effettuati da autorità esterne, i dati sulle emissioni sono monitorati in tempo reale dalla sede locale dell’ARPA e dall’Amministrazione Provinciale che hanno un accesso diretto via internet sugli strumenti di rilevazione.


Sistema trattamento fumi

Attente ricerche hanno permesso di realizzare un sistema di trattamento fumi all’avanguardia che garantisce emissioni in atmosfera ridotte al minimo. Le principali sezioni di trattamento sono le seguenti:

  • Sezione di Denitrificazione (tipo SNCR) per abbattere gli NOx.
  • Torre di Condizionamento per stabilizzare la temperatura dei fumi.
  • Reattore di Neutralizzazione a secco - Reattore Venturi, per neutralizzare con l’insufflazione di idrati di calcio e polvere di carboni attivi, i composti acidi, gli ossidi di zolfo e adsorbire i metalli pesanti.
  • Filtro a Maniche per trattenere le polveri e proseguire la neutralizzazione dei composti acidi e degli ossidi di zolfo.
  • Filtro a Letto Fisso di carboni attivi che ha la stessa funzione dei carboni attivi additivati ai fumi nel reattore Venturi, ovvero quella di adsorbire i metalli pesanti, presenti in fase gassosa od adesi al particolato più fine, ed i microinquinanti.
  • Torre di Lavaggio in cui i fumi già neutralizzati e depolverati subiscono un chemiassorbimento degli acidi, degli SOx e delle polveri sottili.
  • Torre di Sottoraffreddamento per limitare l’effetto pennacchio.
  • Sezioni di Estrazione e di emissioni fumi con esaustori di nuova generazione.
  • Sistema Pneumatico raccolta e trasporto polveri della caldaia e del filtro a maniche.

Emisioni in tempo reale dell'impianto - Rivelazione alle ore 08:30 del 00/00/0000

1,9

Polveri

(mg/Nm3)

51,2

Ossidi di Azoto

(mg/Nm3)

0,4

Ossidi di Zolfo

(mg/Nm3)

0

Acido Cloridrico

(mg/Nm3)

0

Acido Fluoridrico

(mg/Nm3)

1,3

Carbonio Organico Tot.

(mg/Nm3)


LIMITI AUTORIZZATI PER LE EMISSIONI

Grazie all'impiego di tecnologie all'avanguardia, il nuovo termovalorizzatore permette di rispettare il dimezzamento dei limiti di emissione nonostante il raddoppio dei rifiuti smaltiti. Le emissioni effettive sono mediamente del 20% inferiori ai limiti autorizzati. Per i valori controllati in discontinuo le emissioni sono ancora inferiori. In particolare 10 volte inferiori per i metalli pesanti, 100 volte per i PCDD/PCDF e 1000 volte per gli IPA.

 

Quantità annua autorizzata del 21.10.1999

Quantità annua autorizzata del 5.11.2001

Quantità annua autorizzata del 25.7.2006

Quantità autorizzata di rifiuti (t/anno)

11.000

16.000

32.000

Portata fumi (Nm3/h)

12.500

21.500

42.000

Monossido di carbonio (CO) (kg/anno)

5.475

9.417

5.475

Polveri Totali (kg/anno)

1.095

1.883

1.095

Sostanze organiche sottoforma di gas e vapori con il carbonio organico totale (kg/anno)

1.095

1.883

1.095

HCl (kg/anno)

1.095

1.883

1.095

HF (kg/anno)

110

188

110

SO2 (kg/anno)

10.950

18.834

10.950

NOx (kg/anno)

21.900

37.668

21.900*

* Il limite autorizzato per le concentrazione degli NOx è pari a 59 mg/ Nm3 nonostante la normativa italiana ed europea preveda un limite di 200 mg/Nm3. Le emissioni sono quindi pari a meno di un terzo di tutti gli altri impianti italiani

Il Ciclo dei Rifiuti

Asset finance

Il Termovalorizzatore

Asset finance

Il Ciclo dei Contenitori

Asset finance
logo

Mengozzi S.p.a. 47122 Forlì - via Nicola Sacco, 25
tel. 0543 72 45 62 - fax 0543 72 17 81
e-mail: contatti@mengozzirifiutisanitari.it
SISTEMA INTEGRATO di via Zotti
47122 Forlì via C. Zotti tel. 0543 800 507
Cap.sociale € 10.000.000,00 i.v.
partita iva: 02229400409 - codice fiscale: 00722020401
Registro imprese FORLI'-CESENA N. 00722020401

Copyright © 2016 Ecoeridania S.p.A.